Arredare il balcone secondo lo stile che vi piace

|

In questo strano periodo, avere anche solo un piccolo balcone è stata una grossa fortuna. Per chi ha passato intere settimane chiuso tra le quattro mura della sua casa o del suo appartamento, avere la possibilità di prendere una boccata d’aria è stata quasi un lusso. 

La fortuna, però, da sola non basta: come gli altri ambienti della casa, anche anche il balcone e i terrazzini hanno bisogno di particolari accorgimenti e attenzioni, frutto di precise scelte stilistiche.

Nella nona puntata di Design for breakfast sul mio profilo Instagram, vi ho raccontato come arredare il balcone o terrazzo in vista del caldo e della bella stagione. In questo articolo voglio darvi alcuni suggerimenti aggiuntivi che potranno esservi utili per ricreare il vostro balcone nello stile che più vi piace: romantico, moderno o vivace.  

Certo, le scelte stilistiche possibili sarebbero state tante: i balconi e i terrazzi sono elementi architettonici che affascinano e ispirano l’uomo da sempre. Come ci racconta Domus, hanno una storia antichissima e si sono evoluti rispecchiando gli stili e i gusti del tempo. Io, però, ho voluto restringere il campo a questi tre stili, perché credo rappresentino al meglio diverse concezioni estetiche sempre valide ma alternative tra loro.

Intanto, per chi se lo fosse perso, e per avere una visione più completa e dettagliata dei consigli, vi lascio qui sotto la puntata #9 di Design for breakfast.

Prima di iniziare a descrivere gli stili che ho scelto, vorrei ribadire un concetto che ritengo davvero importante: quando ci apprestiamo ad arredare il nostro balcone, ci dobbiamo ricordare che questo spazio deve essere una continuazione dello spazio interno. Non dobbiamo avere la sensazione di “cambiare casa” ma dobbiamo creare un senso di continuità.

Il balcone romantico

Se il vostro obiettivo è quello di avere un balcone romantico e carico di atmosfera, vi consiglio di puntare su elementi raffinati e allo stesso tempo dallo stile intramontabile. Una palette di colori naturali e materiali ricercati. Prestate particolare cura alle scelta delle texture e dei tessuti, andate sulle tinte unite e aggiungete fantasie geometriche a piccole dosi. 

A pensarci bene, la ringhiera in ferro battuto può essere un elemento fondamentale di questo mood: mi tornano subito in mente angoli meravigliosi che ho visto a Parigi, a Venezia e a Positano. 

Per quanto riguarda le piante, invece, non possono mancare delle rose, in vaso oppure rampicanti: l’effetto sarà superbo! Poi condite il tutto con delle luci soffuse (via libera anche a candele e lanterne – ma vi prego, non in stile shabby chic!). Vedrete: il gioco sarà fatto! Non ci credete? Guardate qua sotto:

Credits: Pinterest.com
Credits: magazinefurniturehadlee.wachabuy.ru; blogariapartment.luvlyfashion.ru
Credits: photographymagazineedith.tostemade.ru

Il balcone moderno

Se siete amanti dello stile moderno e volete ricrearlo sul vostro balcone, procedete scegliendo una palette che includa beige e grigi, poi aggiungete elementi di arredo e accessori contemporanei.
Per quanto riguarda i materiali puntate su legni, metalli, pietre e vetri (sceglietene un paio da abbinare, ma non di più). Passando alle piante, anche loro dovranno essere valutate in base alla loro “volumetria”, dovranno diventare un vero e proprio elemento di arredo, e non di semplice decorazione. Tutto chiaro? Ecco qualche esempio:

Credits: balconygarden.uygunkredicek.com
Credits: ComoOrganizarLaCasa via Facebook
Credits: revistaad.es

Il balcone vivace

Se volete un balcone vivace, inserite un po’ di colore nel vostro progetto, sempre con gusto e senza esagerare: in questi casi il rischio di cadere nel “troppo” è dietro l’angolo. Vi consiglio di scegliere una, massimo due tonalità che escano dalla palette dei neutri.
Cuscini, candele, accessori, ma anche elementi di arredo più importanti, sono perfetti per diventare il guizzo di colore del nostro balcone o del vostro terrazzino.  
Se volete avere una coordinazione maniacale, abbinate anche il colore dei fiori con il colore che avete scelto di inserire in palette. Tuttavia, potete anche lasciarvi trasportare dall’ispirazione, il risultato sarà in ogni caso perfetto!

Se invece volete aggiungere un po’ di vivacità senza per forza aggiungere colore, giocate con il pavimento: texture e decorazioni energiche saranno le benvenute!
Ecco qualche ispirazione per voi: 

Credits: valentinedecorationsforthehome.ga
Credits: architecturaldigest.com; Lashyourself via Pinterest
Credits: homemidi.com

Bene, direi che ci siamo: gli elementi per creare un perfetto balconcino in base al vostro stile preferito li abbiamo tutti. Ora non resta che affrettarsi, perchè le belle giornate stanno arrivando, e con loro le prime tintarelle, e poi… speriamo presto di poter fare anche le prime cene all’aperto!

Cosa ne dite di questi consigli? Qual è lo stile che scegliereste per arredare il vostro balcone? Magari, però, avete già fatto le vostre scelte stilistiche per i vostri spazi outdoor: non vi resta che condividerle commentando qui sotto o mandando una mail a [email protected]

 

Photo cover credits: architecturaldigest.com

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti appassiona il design?

Iscriviti alla mia newsletter per ricevere curiosità, novità e ispirazioni di stile. C’è una sorpresa per te!