A piedi nudi nel parco Potemkin in Giappone

|

Oggi ho deciso di portarti con me alla scoperta di un luogo incredibilmente magico; un luogo capace di ispirare pace, benessere e un risveglio spirituale.

Ci troviamo nell’incantevole parco Potemkin, situato nel villaggio di Nakasato in Giappone, locus amoenus caratterizzato da una particolare atmosfera: quasi sacra, direi.

Situato tra le pendenze dei campi di riso e il fiume Kuramata, questo parco ha la caratteristica di essere delimitato da pareti di ferro arrugginite, che definiscono un percorso in leggera discesa.

La pavimentazione è realizzata con ciottoli di fiume e invita implicitamente i visitatori a togliersi le scarpe per fare a piedi questo percorso.

Ed è proprio il percorso che mi ha affascinata sin da subito: si tratta, a mio parere, di un cammino particolarmente introspettivo, che riporta verso un senso di calma e di meditazione.

Abituati come siamo a vedere costruzioni imponenti e futuristiche, il parco di Potemkin è all’opposto: semplice e capace di richiamare la parte più essenziale di noi e della nostra esistenza.

Da lontano, addirittura, per amalgamarsi alla terra in cui si inserisce e per non esserne un protagonista sfacciato ma discreto, ricorda le sembianze di una consueta terrazza di terra caratteristica dei campi di riso. E proprio alle persone che ogni giorno lavorano e vivono questa terra, è dedicata quest’opera.

Ti piace il parco Potemkin? Che impressioni e sensazioni ti suscita? Ti piacerebbe visitarlo? Preferisci luoghi più affollati e futuristici oppure posti più a contatto con la natura tipo questo?

Credits: casagrandelaboratory.com

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti appassiona il design?

Iscriviti alla mia newsletter per ricevere curiosità, novità e ispirazioni di stile. C’è una sorpresa per te!