Il nero può essere il colore predominante dell’ambiente bagno?

|

L’ambiente bagno ha avuto diversi significati e funzioni a seconda delle epoche e delle culture che si sono succedute. All’interno delle nostre abitazioni, fino a qualche anno fa, il bagno era considerato niente di più che una stanza di servizio secondaria, da utilizzare all’occorrenza, spesso adibita anche a lavanderia. Nelle vecchie planimetrie, il bagno veniva inserito tra una stanza e l’altra, senza particolare attenzione.

 

(Alla fine dell’articolo troverai la mia moodboard ispirazionale)

 

Oggi invece le cose sono a dir poco cambiate, almeno nella cultura occidentale. Il bagno è diventato una vera e propria sala da bagno, un ambiente vivibile, curato, orientato al relax, ai piccoli momenti di home spa che ci ritagliamo in una giornata. La progettualità dello spazio bagno, in funzione di questa nuova vivibilità, è cambiata: la posizione della stanza è più strategica, i sanitari molto spesso vengono separati dal resto dell’ambiente che invece rimane aperto, comune e piacevolmente fruibile.

 

Anche da un punto di vista estetico c’è stata un’evoluzione. Il bagno, acquisendo un’importanza pari ad altre zone della casa, si è arricchito nella sua estetica di rivestimenti e finiture pregiate, con complementi d’arredo di qualità.

Agglomerato di marmo Santamargherita nella tonalità Portoro (D110)

La sala da bagno non passa più inosservata, è un ambiente di stile, elegante, a tratti eccentrico.

 

Proprio partendo dal concetto di eccentricità, ho voluto creare una moodboard ispirazionale di un ambiente bagno elegante e sofisticato, una ricercatezza conferita dal materiale predominante di colore nero: l’agglomerato di marmo Santamargherita nella tonalità Portoro (D110).

 

Una colorazione intensa, brillante, che attrae gli sguardi. Un nero predominante, acceso da piccole venature gialle e alleggerito da alcune parti in contrasto, più chiare. Questi toni delicati sono ripresi, con più o meno insistenza, in tutto l’arredamento che, chiaro e luminoso, bilancia la profondità dell’agglomerato di marmo Nero Portoro.  

 

Con un bilanciamento di tonalità di questo tipo, il nero può essere il colore principale dell’ambiente bagno. Per arricchire ulteriormente lo spazio ho pensato a un lampadario storico della Flos, a sospensione, per enfatizzare l’eleganza e la ricercatezza dello spazio. Il 2097 di Gino Sarfatti, nella versione con 50 lampadine (2097/50). Una luce abbondante che abbraccia tutto l’ambiente e gli restituisce il giusto lustro.

Il lampadario 2097 di Gino Sarfatti

CREDIT FOTO

flos.it (lampadario a sospensione 2097)

antoniolupi.it (lavabo, vasca, caminetto)

essentialhome.eu (Florence Stool)

kartell.com (profumatore ambiente Cache Cache)

pinterest.com 

Questo articolo nella sua versione originale è apparso su SantamargheritaMAG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti appassiona il design o lavori in questo settore?

Iscriviti alla mia newsletter