I Trend dell’interior design per l’autunno-inverno 2019

|

Tutto pronto per accogliere le nuove tendenze dell’interior design dell’autunno-inverno 2019?

Le foglie ingialliscono e le temperature si abbassano. Le giornate si accorciano e le maniche si fanno lunghe: è arrivato l’autunno. Finalmente, direbbe qualcuno! Questo periodo, che io trovo ricco di colori affascinanti, porta con sé alcune interessanti tendenze dell’interior design, che ho selezionato e che vorrei condividere con te.

Le ispirazioni ruotano principalmente attorno al concetto di natura in senso lato. Le ho schematizzate per chiarezza, ma i trend sono in stretto legame tra di loro: molta attenzione alla componente materica e a precise scelte di palettes, che dialogano tra loro cercando di raggiungere la giusta armonia.

Parlando di materiali, poi, il concetto di natura acquisisce una valenza etica, che si traduce nella scelta generale di ridurre l’utilizzo di plastica, in sintonia con una nuova sensibilità che sempre più si sta diffondendo.

Cominciamo! 

#1 Estetica scandinese

L’Estremo Oriente strizza l’occhio ai fiordi: stile scandinavo e giapponese si fondono dando vita a due neologismi – scandinese e japanordic – e a un particolarissimo stile. 

Dal mix, infatti, si ottiene molto interesse verso i materiali, unito all’attenzione per lo spazio. Il mash-up tra stile scandinavo ed elementi giapponesi segue il mantra del “keep it simple’’, che si può tradurre in praticità e funzionalità, ma anche cura per le forme.

Questa sensibilità vale anche per i piccoli spazi: le “’tiny homes’’ – anche per necessità – si adattano molto bene a una concezione più o meno minimal, che pone l’accento su spazi e materiali.

#2 Legno e tinte naturali

Particolare attenzione ai materiali, abbiamo detto. E quindi cominciamo con il legno, elemento versatile che – lo vedrai – la farà quasi da padrone nell’inverno 2019.

Ciò che ora mutuiamo dallo stile japanordic è la possibilità di variare i toni del legno a seconda dei gusti e delle altre componenti. Il legno è materiale di per sé caldo, ma può essere più o meno chiaro: tra un larice e un mogano abbiamo un’infinità di sfumature che possono incontrare le nostre inclinazioni. Non avere paura di abbinare il materiale a palettes coerenti con il concetto di natura. Attenzione però, ragiona sempre sul contesto.
Ad esempio, la scelta può ricadere su un legno chiaro accostato a una tinta bianca, magari con alcuni elementi scuri che facciano contrasto. Altri richiami al concetto di natura si possono realizzare inserendo elementi in materiali come le fibre intrecciate.

Gli accostamenti risultano validi per elementi d’arredo e per diversi spazi, come una camera matrimoniale o una sala ampia e conviviale, o meglio ancora un integrated living space, dove cucina e living si ibridano creando uno spazio pensato per essere funzionale e che favorisca la socialità.

I materiali che affiancano il legno possono essere delle stoffe grezze, ma anche – e con un ottimo risultato – tessuti morbidi.

Se vogliamo “scurirci” un poco, possiamo scegliere legni che vanno dal noce al mogano accostati a tonalità che spaziano dal senape al caffè, senza avere il timore di mettere insieme anche diverse tipologie di legno tra loro. 

#3 Pietra e cemento

Eccoci ancora a dare molta attenzione ai materiali, a cominciare dalla pietra, marmo soprattutto, che regala lucentezza e che può contribuire a donare il giusto carattere ai nostri ambienti.

Ad esempio, in un ambiente open e ricco di luce opteremo per tonalità di marmo chiare.

Come vedi, si può anche abbinare il legno, da scegliere con sapienza per creare il connubio perfetto con la tipologia di pietra.

Si può anche pensare al classico ed elegante black and white, magari con alcuni elementi in legno, ma sempre mantenendo l’equilibrio inalterato.

Parlando di cemento, ecco che ritorna una parola d’ordine scandinese: funzionalità. Il cemento, infatti, è molto facile da mantenere. Ma non scordiamoci dell’eleganza delle forme, e qui l’accostamento con il legno appaga la vista. Come per la pietra, infatti, il contrasto che si viene a creare risulta efficace.

In questo caso sì, less is more: soprattutto per quanto riguarda le pareti, attenzione a non esagerare. Il rischio è di sentirti oppresso.

#4 giocare con vetri e specchi

Certo, less is more, ma ci si può anche divertire a ribaltare questo diktat, anche se solo in apparenza. Mi riferisco agli specchi e ai vetri, che spesso contribuiscono a regalare una diversa percezione degli spazi, che risultano amplificati con un tocco di freschezza elegante.

Del potere degli specchi vi ho già parlato qui, ma anche il vetro – ovviamente – non fa mancare agli spazi un elemento più che essenziale: la luce.

Questo accorgimento si può declinare ad elementi d’arredo, come i tavoli, ma anche ai dettagli o alle pareti divisorie.

#5 nuance rosa accostate a blu e verde

Per finire, non limitiamoci ai materiali: tra le altre novità della stagione che sta arrivando abbiamo alcuni particolari accostamenti cromatici che integrano l’essenzialità scandinese, arricchendola in modo elegante. 

La prima tra le nuance è il rosa, con gradienti che ruotano attorno al caldo e luminoso Crème de Pêche o al più vivo Fruit Dove.

Questi vengono accostati al Blu, più precisamente a gradienti che ruotano attorno al Galaxy Blue e al Bluestone, capaci di unirsi al calore autunnale donando un tocco di vivacità.

Passando all’accostamento verde-rosa mi viene da pensare prima di tutto al raffinato effetto che regala il verde Eden – ma anche le nuance legate al verde bosco – unito ai toni del rosa.

Qui, ancora una volta si può tornare al naturale, come l’elemento ligneo, ma questo non deve fossilizzare le nostre intuizioni: tralasciando il legno, anche toni più lievi e pastello possono essere una scelta azzeccata.

Insomma, come le tessere di un puzzle che si può completare più o meno a nostro piacimento, abbiamo la libertà di seguire le nostre personali inclinazioni partendo una serie di spunti e particolari accorgimenti.

E tu, che ne pensi? Come incastreresti le tessere di questo puzzle? Quale tra queste tendenze ti ispira di più? Che idee ti sono venute in mente? Fammi sapere, sono tutta orecchi!

 

 

Photo by Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti appassiona il design o lavori in questo settore?

Iscriviti alla mia newsletter