Lungarno Bistrot: il perfetto mix tra classico e contemporaneo in una cornice da sogno

|

Oggi ho deciso di portarti con me in uno dei luoghi più spettacolari della mia terra, nonché uno tra i ristoranti più belli di Firenze: si tratta dell’incantevole Lungarno Bistrot, un vero gioiello del capoluogo toscano, che mi ha sempre colpito per l’eleganza dei suoi interni.

Il Lungarno Bistrot si trova affacciato sull’Arno, in una zona centralissima di Firenze, appena Oltrarno (come dicono i fiorentini).

Per capirsi ci troviamo vicino Ponte Vecchio, in una piccola piazzetta sul Lungarno Gucciardini, dove il locale dispone anche di un dehor.

Posizione a dir poco strepitosa per chi ama il centro di Firenze, soprattutto di notte, quando nel fiume si riflettono le mille luci della città: è come trovarsi sospesi in un mondo magico, un piccolo luogo incantato in una città altrettanto incantata e suggestiva.

 

Lungarno Bistrot Firenze

Lungarno Bistrot Firenze

credits: Lungarno Bistrot

 

Quello che mi ha sempre colpito dell’interior del Lungarno Bistrot è la sua atmosfera ricercata ed il grande senso di equilibrio che mi trasmette.

L’ambiente è classico ma al tempo stesso contemporaneo.

La palette di colori scelta è calda e avvolgente, fatta di beige, marrone, bianco sporco, oro e qualche tocco di verde e di nero.

I materiali usati seguono la scia di questa scelta: tessuti morbidi, sedie e poltroncine imbottite e, soprattutto, il pavimento di parquet, contribuiscono a dare quel senso di calore che si percepisce visivamente e che si ritrova poi nell’altrettanto calorosa accoglienza del personale.

L’atmosfera, grazie a questo mix sapiente di colori e stili, è semplicemente magnifica, e viene ancor più esaltata dalle fantastiche lampade di design inserite all’interno dell’ambiente, che restituiscono l’aspetto contemporaneo e ricercato a cui accennavo prima.

Lungarno Bistrot Firenze

 

 

Ecco per esempio la lampada “Taraxacum“, un pezzo del design storico tra i miei preferiti di sempre, progettata da Achille Castiglioni e prodotta da Flos:

Lungarno Bistrot Firenze

 

 

La serie di lampade a sospensione “14” di Bocci Design, azienda giovane ma di grande qualità:

Lungarno Bistrot Firenze

 

 

Ma ciò che mi ha colpito di più sono i piccoli giardini pensili, capaci di donare un tocco di freschezza, di colore e di innovazione all’ambiente. Si tratta di vere e proprie cornici naturali, capaci di dare quel tocco di stile a pareti anche diverse tra loro, caratterizzate dalle texture più disparate.

Lisce o materiche, queste giocano e interagiscono, trasformando la luce a seconda della loro natura.

Lungarno Bistrot Firenze

 

Nel Lungarno Bistrot, inoltre, la grande cucina è completamente a vista, segno inconfondibile di una cura per i dettagli e della voglia di mostrare ai clienti tutte le zone del ristorante, senza segreti.

Si può addirittura osservare il sapiente lavoro dello chef Francesco Fumarola con tutto il suo staff, che prepara i deliziosi piatti del menù del Lungarno, studiati sia nella forma che nel sapore.

I piatti sono tradizionali ma ricercati negli ingredienti, con la presentazione sempre curata nei minimi dettagli, tipica del food design.

Ho avuto il piacere di assaporarne alcuni e ti posso assicurare che sono davvero buoni! E poi ce n’è davvero per tutti gusti: cucina tradizionale ma anche vegetariana e vegana.

Il Lungarno Bistrot è, come avrete capito, una location veramente d’eccezione, e ospita inoltre molti eventi legati alla moda, all’arte ed al bienvivre.

E cosa c’è di meglio che unire la buona cucina e lo stare insieme al design e alla cultura?

Insomma? Stai già pensando di riservare il tuo tavolo per una cenetta da favola? Intanto io ti auguro un Buon Appetito!

 

Lungarno Bistrot Firenze

Lungarno Bistrot Firenze

 

In questo articolo hai visto:

14 by Bocci Design

Taraxacum by Flos

 

Ringrazio Francesco Granato, il titolare e tutta la famiglia del Lungarno Bistrot

www.lungarnobistrot.it

Lungarno Bistrot Firenze

 

Art direction: Giulia Grilli

Photos: LSDP creative

 

 

Salva

3 commenti

  • Ciao Camilla,
    amo tantissimo la città di Firenze e poichè posso visitarla solo poche volte durante l’anno; mi fa molto piacere scoprire attraverso il tuo blog i vari eventi che ci possono essere in questa meravigliosa città. Oggi per esempio scopro un ristorante favoloso, molto elegante che non mancherò di visitare prossimamente! Grazie e complimenti per il tuo lavoro.

  • I’m grefatul you made the post. It’s cleared the air for me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi ogni settimana aggiornamenti personalizzati da Camilla