Estroverso: un calice geniale e disinvolto per gli amanti del design

|

Un oggetto di uso quotidiano, rivisitato in chiave metaforica e dinamica

Oggi voglio mostrarti uno di quei prodotti che mi ha emozionato e colpito non appena l’ho scoperto, e che con l’inaugurazione della mia nuova casa (segui le mie stories su Instagram per scoprire l’avanzamento dei lavori) , ho deciso di acquistare 🙂

Sto parlando di Estroverso, il calice di Gumdesign.

Oltre ad essere un parte di una collezione presente in alcuni dei musei più rinomati al mondo, mi ha colpito per un dettaglio in particolare… vuoi sapere quale? Guarda qui:

Come vedi la particolarità sta nella sua base, esternamente convessa.

Questo “piccolo” ma importantissimo dettaglio di progettazione rende Estroverso funzionale e metaforico al tempo stesso.

Non solo permette di decantare il vino con un semplice gesto (ottima funzionalità), ma dà anche letteralmente vita e dinamicità all’oggetto (metafora di estroversione), che diventa così strumento di curiosità e di interazione tra i commensali, e quindi anche creatore di relazioni umane.

Sebbene Estroverso sia caratterizzato da un’anima giocosa e assolutamente adatta al convivio, guarda come sono comunque sinuose e delicate le forme che lo caratterizzano.

Questo prodotto, e tutto quello che ti sto raccontando, rafforza ancora di più la mia convinzione che il design di qualità risieda nei dettagli. È proprio così, con degli interventi “semplici” ma funzionali, che è possibile dare un’anima a tutti quegli oggetti che abbiamo in casa e che accompagnano la nostra quotidianità.

Estroverso è geniale, semplicemente bellissimo e rivoluzionario. Sicuramente è un must have per gli amanti del design. Sarebbe anche un regalo di Natale perfetto per la tua casa o per quella dei tuoi amici?

IN QUESTO ARTICOLO HAI VISTO:

Estroverso by Gumdesign

Tu cosa ne pensi? Ti piace? Lo conoscevi? Se non lo conoscevi che tipo di suggestioni ti sono arrivate? Pensi anche tu che sia un dettaglio geniale quello che caratterizza questo calice? Fammi sapere cosa ne pensi (o se hai intenzione di acquistarlo) oppure se hai bisogno di qualche suggerimento. Ti aspetto qui sotto nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi ogni settimana aggiornamenti personalizzati da Camilla