Design & Digitale: il mio workshop alla Bologna Design Week – Cersaie 2017

|

Ottobre ormai è arrivato e l’estate è solo un ricordo lontano, ma non temere, anche i mesi che verranno saranno pieni di novità!

 

 

In the train

A proposito di novità, qualche settimana fa ho tenuto un workshop a tema “Design e Digitale” a Bologna, durante la Bologna Design Week (settimana dedicata al design in contemporanea alla fiera Cersaie).

 

Bologna Design Week and Cersaie 2017

È stata un’esperienza veramente elettrizzante!

 

Avete interagito davvero in tantissimi. Non solo fisicamente al workshop, ma anche digitalmente! In tanti mi avete chiesto di sapere di cosa ho parlato, dove mi trovassi, cosa mi hanno chiesto, chi fosse quella ragazza accanto a me…

 

Mi sento di ringraziarvi, rispondendo ai molti messaggi con questa foto-story che ho preparato per spiegarvi cosa abbiamo fatto, e anche per mostrarvi in quale location meravigliosa sono stata!

 

Cominciamo subito allora!

Prima di tutto la location: Insidesign Studiostore

L’evento ha avuto luogo in una chiesa sconsacrata, per la precisione nella Chiesa Santa Maria della Neve (vicolo della Neve 5, Bologna) che è ora sede di uno showroom di design, curato dall’interior designer Susanna Mandelli.

Insidesign Studiostore: Susanna Mandelli and Jimena Roda
Insidesign Studiostore
Insidesign Studiostore
With Susanna Mandelli
With Susanna Mandelli

Il workshop:

Ho parlato di me e delle mie esperienze nel settore del design, da quando studiavo a quando sono diventata una designer professionista, fino al progetto di questo blog.

Qui ho invitato la mia socia ad intervenire:

Si chiama Giulia Grilli, ed è art director del blog e di tutti i Social Network di The Diary of a Designer. Dopo aver fatto una piccola introduzione del settore nel quale lavora da oltre sette anni (quello della comunicazione), insieme abbiamo raccontato come questo sia diventato un vero lavoro, pieno di sfide, di alti e bassi e di tanta soddisfazione.

Giulia and me

La nostra filosofia:

In cosa si differenzia The Diary of a Designer da un magazine di settore? La sua differenza sta essenzialmente nel tipo di comunicazione, la prima emozionale, mentre la seconda istituzionale.

Vibia Light

Le domande da parte dei ragazzi che ci sono venuti ad ascoltare

Spero che la foto-story sia stata abbastanza esaustiva!

 

Ricordati sempre, che se vuoi aggiornamenti in tempo reale, sulle mie giornate, ti conviene seguirmi su Instagram, perchè grazie alle Stories, riesco ad esprimere al meglio le mie avventure giornaliere 😉

 

Ti aspetto!

xoxo from Bologna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi ogni settimana aggiornamenti personalizzati da Camilla