Così ho girato Parigi in cinque giorni

|

“Molti vanno a Parigi, ma pochi ci sono stati”, diceva il collezionista italiano Francesco Algarotti. Ed è proprio vero.

Cinque giorni – questi ho avuto a disposizione – non bastano per girare città magnifiche come quella di cui stiamo parlando, soprattutto se si è impegnati per un evento importante come il Maison & Objet. Ad ogni modo, grazie a tassisti pazienti e ai seppur pochi momenti in cui Parigi mi ha regalato il suo cielo senza pioggia, sono riuscita a godermi alcune delle meraviglie di questa città. Sempre di corsa, ovviamente, così ho girato Parigi in cinque giorni.

 

Lavorando, sempre in movimento e circondata da stimoli creativi. E grazie a Moleskine, il travel partner perfetto per il mio sogno parigino, ogni momento è stato quello giusto.

 

La bellezza inconfondibile di Parigi si svela e si cela, contemporaneamente, in ogni sua strada, in ogni sua via, in ogni cafe caratteristico, in ogni dettaglio della sua architettura, dove niente è lasciato al caso. Sembra che i palazzi assumano delle pose, tutti pronti a finire nei dipinti o nelle fotografie.

 

Nonostante fosse gennaio inoltrato, Parigi era ancora in piena atmosfera natalizia.

 

La città mi ha accolto con la pioggia battente e mi ha salutato, il giorno del rientro in Italia, con il suo miglior sole.

 

La pioggia ovviamente ha condizionato i miei spostamenti, ma ha saputo rendere l’atmosfera cittadina più vera e più realisticamente quotidiana.

Aspettando il mio volo, con la mia Moleskine

Louvre

My Moleskine moment in Paris
Le Cafe Marly che si affaccia alla Piramide del Louvre

Torre Eiffel

La plus belle

I palazzi di Parigi

Always rainy
L'atteso incontro con... i dolci tipici ?
Details of Pierre Hermé X L'Occitane 86 Champs
Location: Pierre Hermé X L'Occitane 86 Champs
Gallerie Vivienne
Gallerie Vivienne
Montmartre nighlife

Café du Trocadéro

Café du Trocadéro
Sweet moment

Centro Pompidou

“Parigi è una festa nobile”, sentitevi invitati.

Cosa ne pensi di Parigi? È una città che ti piace? Pensi di visitarla? Oppure l’hai già visitata? C’è qualche posto o scorcio che ti è particolarmente rimasto a cuore?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi ogni settimana aggiornamenti personalizzati da Camilla