Come dormire bene e vivere felici: il segreto Tediber

|

Dormire bene la notte è forse uno dei desideri più comuni al giorno d’oggi. Le nostre vite sono diventate più frenetiche, la tecnologia che tanto ci aiuta nel nostro lavoro quotidiano, spesso è anche la nostra prima causa di stanchezza.

 

Quante ore passiamo davanti agli schermi luminosi di computer e smartphone? E quante volte quando poggiamo la testa sul cuscino dopo una giornata pesante, pronti ad abbandonarsi alle braccia di Morfeo, veniamo destati dalla vibrazione o dalla suoneria dei nostri dispositivi?

 

Insomma, riuscire a dormire bene è davvero complicato. Anzi, secondo uno studio pubblicato sulla rivista Sleep, dormire bene è così improbabile che quando ci riusciamo ci fa sentire come se avessimo vinto alla lotteria. Quando si dorme veramente bene il nostro organismo registra una felicità tale da essere paragonata ad una vincita importante.

 

E qual è l’elemento fondamentale per dormire bene? Il materasso, di sicuro.

Qualità, comodità e durata: quale aspetto è più importante quando si valuta l’acquisto di un materasso? Probabilmente tutti. La qualità (e quindi anche la durata) di un materasso è la caratteristica peculiare della sua comodità. Alcuni però ne fanno solo una questione di prezzo: avete mai fatto caso a quante promozioni (spesso anche televisive) ci sono in giro riguardanti materassi?

 

L’azienda di cui voglio parlarti oggi è Tediber, startup belga che si è concentrata sulla produzione di materassi, cuscini e piumini di alta qualità. I suoi materassi sono venduti esclusivamente su Internet, senza intermediari, e sempre allo stesso prezzo, senza nessuna promozione.

Come domandano sul loro sito, “come ti sentiresti se acquistassi un materasso e qualche settimana dopo vedessi che lo stesso modello è venduto a meno?” E soprattutto, come si può pensare di confrontare il prezzo di un materasso rispetto a un altro se i prezzi cambiano continuamente, di negozio in negozio e di sito in sito?

 

Quando provo un materasso in un negozio ho la sensazione che sia comodo, ma in realtà devo dormirci qualche notte per constatarne il reale comfort. Succede anche a te? Ecco, per venire incontro a queste reali esigenze, Tediber offre un periodo di prova dei materassi di 100 notti. Se non dovesse piacerti, l’azienda si impegna a mandare un corriere a riprenderlo gratuitamente e ti verrà rimborsato il 100% dell’importo pagato. Io l’ho provato e ho deciso di tenerlo, ecco il segreto Tediber 🙂

 

 

Quest’azienda stupisce per la sua attenzione all’ambiente e al sociale. I prodotti Tediber sono a basso impatto ambientale (a Milano consegnano persino in bici!), fatti principalmente a mano e a impatto sociale positivo. Infatti, l’azienda ha scelto di donare i materassi resi in buono stato a Emmaüs Défi che, grazie al progetto Banque Solidaire de l’Equipement, favorisce il reinserimento di persone che si trovano in situazione di precarietà, aiutandole a trovare una prima sistemazione.

 

Statisticamente passiamo un terzo della nostra vita a letto (gli insonni forse qualcosa meno), dormire bene dovrebbe essere un diritto sacrosanto e non una fatica.

 

A proposito, segnamoci tutti questa data: il 17 marzo si celebra la Giornata Mondiale del Sonno.

 

Fai bei sogni e se vuoi saperne di più, dai un’occhiata qui!

IN QUESTO ARTICOLO HAI VISTO:

Tediber

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi ogni settimana aggiornamenti personalizzati da Camilla