Eleganza e contaminazioni etniche? Sì, è possibile!

|

A Sydney ho scoperto un fantastico progetto di interior design di un’abitazione privata.

Il progetto, curato dallo studio Luigi Rosselli Architects, mi ha colpito subito perché ha saputo coniugare l’eleganza degli ambienti, con un mood leggermente etnico senza che la raffinatezza dell’insieme ne risentisse in alcun modo.

Possiamo notare questi richiami etnici in alcuni complementi di arredo, nella scelta di determinate fantasie per quanto riguarda i tappeti, e soprattutto nel rivestimento di alcune pareti.

Un mix che, se non gestito con estrema professionalità, può portare a risultati stilistici non ottimali, ma che in questo caso, è stato affrontato con grande maestria restituendo un appartamento davvero degno di nota e molto originale.

Cosa ne pensi di questo appartamento australiano? Ti piace questo leggero richiamo etnico? Quale dettaglio dell’abitazione ti è piaciuto maggiormente? I tappeti? I rivestimenti alle pareti? Preferisci gli interni o gli esterni?

IN QUESTO ARTICOLO HAI VISTO

studio Luigi Rosselli Architects

©photos: Justin Alexander

2 commenti

  • Mi è piaciuto molto questo appartamento, l’unico punto che non ho gradito è il caminetto, ma questo è gusto personale….un bacione e complimenti per il vostro lavoro, sempre eccellente 👍😍❤

    • Beh sì, il caminetto è un po’ particolare, ma a me devo dire che non dispiace affatto, lo trovo elegante ed in sintonia con il resto dell’ambiente 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi ogni settimana aggiornamenti personalizzati da Camilla